IVAN: "CON GRANDE DISPIACERE RINUNCIO AL GIRO"
by Editorial Office

Una condizione non ottimale è alla base della difficile rinuncia di Ivan Basso al Giro d'Italia. Le decisione, presa dal varesino insieme ai tecnici della Liquigas-Cannondale, è stata presa ieri. "Rinunciare al Giro d’Italia è per me
un grande sacrificio ma purtroppo la condizione atletica, in
questo momento, non mi consentirebbe di affrontarlo come merita. Nei piani di
inizio stagione c’era l’idea di correre il Giro prima del Tour de France con
l’obiettivo di affiancare e supportare Vincenzo Nibali nella sua caccia alla
maglia rosa. Fino all’ultimo ho cercato quelle sensazioni in sella che
potessero confortarmi e darmi fiducia: purtroppo non sono arrivate. Di concerto
con la squadra abbiamo preso dunque questa dolorosa decisione. Avrei voluto
esserci e aiutare Vincenzo: sarò in prima fila a tifarlo. E’ un ragazzo con un
talento enorme e sono convinto che sarà un protagonista assoluto. A lui e a
tutta la squadra va il mio più grande in bocca al lupo. Al popolo del Giro
d’Italia dico invece “arrivederci”. L’idea di conquistare la terza maglia rosa,
prima di chiudere la carriera, è un pensiero fisso".


 


 
 
© 2010 Zeloo | Sports. All rights reserved.